I'm a lucky girl: A Chanel bag finally in my life!



Ok, vi avevo promesso che avrei postato la mia interpretazione del top trasparente ma c'è una cosa che devo condividere assolutamente con voi.
Questa volta non riesco bene a capire come sia potuto succedere: parto di casa diretta al mio mercatino dell'usato di fiducia intenzionata ad acquistare dei jeans Levi's 501 per un Diy che ho in mente di realizzare da tempo, arrivo a destinazione e ancora prima di mettermi a cercare i jeans mi dirigo nel reparto borse, forte del fatto che come al solito non troverò nulla....
Bene, come potete vedere da questi scatti mi sbagliavo di grosso: uno splendido zainetto vintage anni 80 di Chanel è entrato nella mia vita ed io non potevo chiedere di meglio. Non vi ho mai parlato della mia passione per gli zainetti? In effetti non era così evidente dato che fino ad ora non ne possedevo...nessuno! Eheheheeheh!
Però nel mio cuore c'è sempre stato spazio per loro, giuro!



In ogni caso la linea di Chanel su uno zainetto per me è il massimo: è sbarazzino ma chic allo stesso tempo
perciò si adegua perfettamente a dei look da giorno molto semplici e pratici ma trova collocazione ideale anche in un look da sera qualora lo si voglia sdrammatizzare. Ovviamente necessità di qualche lavoretto di restauro dato che in corrispondenza delle cuciture è parecchio usurato ma il calzolaio mi ha garantito che con un tocco di apposita vernice ritornerà come nuovo. Lo amo!





....ma la mia fortuna sfacciata non si è arrestata qui, come potete vedere infatti sono riuscita a trovare anche i Levi's 501 della mia taglia (cosa normalmente impossibile) e grazie all'occhio lungo di mammina mi sono portata a casa una splendida camicetta di pizzo e cotone di Dolce&Gabbana in condizioni perfette, direi mai stata indossata.
Ok, credo di aver esaurito la mia scorta di fortuna per almeno dieci anni, che dite?

Backpack Chanel 80' vintage
Shirt Dolce&Gabbana
Jeans Levi's 501

Vedo-non vedo VS Vedo-eccome se vedo! TRANSPARENCY ON THE ROAD!




Transparency once considered scandalous are so cool this season
! Things as "Underwear as Outerwear" and some freedom in the transparencies are spreading but how many of us are actually willing to try this trend in real life? Carlos Miele, Donna Karan, Fendi and many others fashion designers suggest subtle femininity and body-consciousness with the sophisticated use of fabrics as well as tailoring,
demonstrating that a bra showing through a shirt can be refined. I think trasparencies are as glamour as difficoult: to wear this trend, you certainly must be a woman who is willing to take risk with your style! In the next post you'll can see my personal interpretation of this trend, so stay tuned my dears!


Le trasparenze, una volta considerate scandalose e volgari sono state proposte da diversi "addetti ai lavori" in questa p/e 2010. L'intimo utilizzato come outwear e una certa libertà nelle trasparenze sembrano aver preso il sopravvento ma infondo quante di noi sono realmente disposte a provare questa tendenza nella vita reale?
Carlos Miele, Donna Karan e Fendi tra tanti altri propongono femminilità sottile e coscienza del proprio corpo grazie all'uso sofisticato di tessuti trasparenti, dimostrando che un reggiseno a vista può essere raffinato e se fino a poco tempo fa si parlava di "vedo-non vedo" ora la strada appare decisamente spianata per un "vedo-eccome se vedo" di grande impatto!



Io penso che le trasparenze siano tanto glamour quanto difficili: osare questa tendenza significa senza dubbio assumersi un rischio, quello di essere squadrate da occhi sgranati. Non vi interessa? Bravissime, sfoggiate senza remore i vostri capi hot e non preoccupatevi dello sguardo atterrito della "Sciura Maria" (consentitemi l'espressione dialettica).
In ogni caso non dimenticate mai che questo trend esige di essere "maneggiato con cura".
Nel prossimo post potrete vedere la mia personale interpretazione, spero di non deludervi. A presto!


Clogs? oh yeah!



That's rigth, I said clogs! Now I have to admit that at first, I wasn't sure that haven could pull of this trend, but thank to mom, I did! These shoes are a present my mother bought for me when she was on holidays in Puglia (in the south of Italy)...I know, I know I'm a lucky girl! I'm litterally in love with them and I think they fit in many combinations.
Another piece that I really like are the pants: I saw them in the online shop some times ago but I wasn't sure and I prefered to wait for buy them. When I went shopping and I saw them at Mango I couldn' resist! What do you think?
See you soon bloggers!

Avete capito bene, ho detto proprio clogs! Ora, devo ammettere che in un primo momento non ero sicura che avrei ceduto a questa tendenza ma dopo qualche tempo e grazie a mamma l'ho fatto! Questi sandali sono infatti un suo regalo, acquistato durante le vacanze in Puglia (se ancora non lo sapete Primadonna-negozio assolutamente strepitoso- è di origine pugliese!). Lo so, lo so sono una ragazza fortunata, mammina conosce i miei gusti alla perfezione, tanto che ogni anno il suo ritorno dalle vacanze riserva sempre molte sorprese per me. Vi mostrerò nei prossimi post altri regali.
I pantaloni (o meglio leggins, fuseaux...ma ormai qual è la differenza?!) li avevo già addocchiati nel negozio online ma non ero convinta, questo genere di fuseaux (pantaloni, leggins o come dir si voglia) deve essere provato per verificarne la vestibilità. Bene, una volta trovati in negozio sono corsa in camerino ed ho scoperto con piacere che vestono benissimo. Sono comodi, versatili...e ormai conoscete bene la mia passione per questi lavaggi ultra-used perciò le ragioni del mio "amore" per questi pants si spiegano da sole!
Vi saluto bloggers, alla prossima (presto presto!).


sole in faccia? Mavà!











Clogs Primadonna
Tee H&m
Purse Max&co.
Pants Mango
Scarf vintage




comfortable and cool!

Align Center
Hello everyone, as I promised you I'm here! These days I'm studying for an other exam but so much more relaxed although this too isn't easy. My parents are on vacation so I like to invite my friends and obviously my boyfriend Filippo!
Yesterday morning I went out for breakfast with my friend Francesca and I opted for this comfortable look "total sale".
The purse is my favorite piece: with its soft leather and a style that reminde me Alexander Wang purses I really love it! Also the tee and the skirt reminde me this great fashion designer, what do you think?
I love shoes too, I bought them 3 weeks ago and they are perfect for the occasion: comfortable and cool in the same time!
Now I go to the lake, I need a little tan! See you soon my dears!

Ciao a tutti, come promesso eccomi qui! In questi giorni sto studiando per un altro esame ma in modo decisamente piu rilassato. Non posso dire che questo sia molto piu facile del precedente però ragazzi...i miei sono in vacanza perciò cerco di godermi la casa libera con Filippo e amici.
Ieri mattina sono uscita a fare colazione con la mia amica Francesca e ho optato per questo comodo look "total saldi".
La borsa è il pezzo che preferisco, con la sua pelle morbida e profumata e una vaga ispirazione ai modelli di Alexander Wang non potrei non amarla, è troppo nel mio stile!
Un ispirazione "Wangesca" lo ritrovo anche nella maglia e nella gonna sdrucita, che dite siete daccordo? Ultimamente queste Tee un pò sformate ed ultraused e le gonne sfilacciate stanno diventando la mia ossessione!
Anche le scarpe mi piacciono da morire, le ho comprate ormai 3 settimane fa (pagate solo 19 euro ma i prezzi di Deichmann si sa, sono pazzeschi!) ed erano perfette per l'occasione: comode e modaiole allo stesso tempo.
Ora vi saluto miei cari, fuggo al lago. Ho bisogno di un pò di colore. A presto!























Panama Hat
Zara Tee
Berska skirt
Zara Purse
Graceland buckle wedges


Follow me on Bloglovin!

Turban Tutorial

Buongiorno miei cari lettori! Innanzi tutto mi scuso con tutti voi per questa lunga assenza. Come avrete immaginato è stato un periodo di studio intenso ma ne è valsa davvero la pena: mi sono finalmente liberata di uno degli esami più difficili per noi giurisprudenti, mi sembra di avere dieci anni in meno!
Purtroppo non ho avuto tempo per scattare nuove fotografie ma ho pensato di pubblicare anche sul mio blog questo tutorial in cui spiego come realizzare facilmente un turbante.
Un ringraziamento speciale a Irene che mi ha proposto questa splendida collaborazione e alla redazione di Girl Power
che mi ha subito pubblicata. Grazie infinite!
Ovviamente quello che vi propongo è uno dei tanti possibili modi per indossare questo curioso accessorio, se siete interessate a scoprire altre tecniche vi consiglio di googolare "turban tutorial" piuttosto che "tutorial turbante", in inglese troverete molti piu risultati.

Qualche tempo fa una mia lettrice mi ha riferito che il turbante ha iniziato ad essere utilizzato in Italia come accessorio moda nel periodo del dopoguerra, quando la maggior parte delle donne non poteva permettersi di andare frequentemente dal parrucchiere. Il nostro amato turbante diventava così un perfetto accessorio per nascondere capigliature rovinate e capelli fuoritaglio. Una curiosità interessante!










...e tocca anche a tutti voi! Se vi intriga l'idea di indossare questo affascinante accessorio ora sapete come fare!
A presto bloggers, ho millemila cose da mostrarvi (acquistate durante i saldi, of cours!) e alcune tendenze di cui vi vorrei parlare!


Align Center