PierAntonioGaspari PE 2011


La settimana scorsa vi ho raccontato la storiella della prima volta in showroom di una blogger come un'altra e vi ho lasciati sul più bello, rimandando a dei post successivi i dettagli sui brand che avevevo scoperto quel giorno. Bene, oggi vi voglio parlare di PierAntoioGaspari, il designer che mi ha maggiormente colpita.

“So che esiste un accordo segreto fra creazione e materia. L’ho visto nella spirale di certe conchiglie e nei rapporti armonici di una foglia: mi sono bastati i dettagli per rincorrere le tracce di un fascino geometrico. In notti prolifiche inseguo una divisione ordinata dello spazio, rigoroso come una astrazione; traccio maglie e forme spiralate. Rivisito le simmetriche maglie scultura intraviste nel sogno assieme a cappucci. I colori sfumano sbiancandosi, le forme si squagliano al calore del sole, gli spigoli si incurvano. Ecco che la maglieria ridiventa materia, il colore sogno la forma collezione.. Ho forgiato la geometria e, di nuovo, al suo centro sta una donna. Il suo corpo rissoso sfuggirà all'ordine? Si chiamerà di nuovo Eva?”

Queste le parole con le quali lo stilista ama descrivere la propria collezione PE 2011. Parole poetiche che sottendono un desiderio di sconvolgere l'ordine delle cose e giocare con le regole geometriche, pur senza rimetterci in termini di pulizia delle forme. I suoi capi guardano al futuro ma con un gusto contemporaneo e la sua musa ispiratrice è una donna che sa come attirare l'attenzione su di sè senza risultare mai eccessiva. Merito di giochi di volume che
sorprendono lo sguardo, lembi di stoffa che prendono forme tridimensionali, contrasti di colore discreti ma pur sempre abbaglianti. I pezzi forti della collezione? Una tuta i cui pantaloni si aprono come ali di farfalla , una felpa che si può allacciare ed indossare in modi diversi, una maglia a mò di mantella che diventa un vestito sbracciato con un gioco di tessuto sorprendente e un vestitino con una fascia sul seno che diventa una morbida stola, ideale quando l'occasione richiede di passare da un look piu sensuale ad uno piu castigato. Tutti i prodotti sono Made in Italy, particolare di tutto merito se consideriamo che la manifattura italiana sta diventando cosa sempre piu rara.













9 commenti:

Laura ha detto...

Veramente originale l'uso dei volumi e dei colori!

My Shoes Please ha detto...

Davvero che belle forme. Mi piacciono molto anche le modelle che ha scelto e i tatuaggi che hanno sulle braccia :)

* eLi * ha detto...

una linea a dir poco particolare!!!!!:)

myfloorisred.com ha detto...

Non conoscevo questo stilista, ma da come ne parli e dalle foto sembra molto interessante. Il taglio di capelli di queste modelle mi ricorda i look in sfilata di YSL!

iris loves fashion ha detto...

Che belli... ed originali!

Cristiana Frattasio ha detto...

Mi piace molto!
XXX
Cristiana

Chiara TheMinette ha detto...

Wow, apprezzo *-* Mi piace moltissimo questo mood

Valeria ha detto...

E' la prima volta dopo un po' che guardo una collezione e non penso: "già visto", "non originale","banale". Qui forme e colori sono incredibili! E il taglio di capelli della modella? Meraviglioso! Baci Valeria
http://luggageandhighheels.blogspot.com/

Pam ha detto...

Ti faccio i complimenti, tra le altre cose, per le foto che fai! Vengono veramente bene! Soprattutto la prima, le hai dato un effetto bellissimo!
Un abbraccio!
Pam

Posta un commento